…Se ti fossi perso i SAL Days ad Alessandria

I saluti iniziali della Direttrice del CFP Lidia Magrassi

Se nei giorni 8 e 9 giugno avessi varcato la soglia della Sede Cnos-Fap di Alessandria avresti percepito che nell’aria c’era qualcosa di insolito. Tutto l’ambiente era in fermento nell’attesa dell’inizio dei SAL Days e delle 10 Aziende che nelle due mattinate ci avrebbero onorato della loro presenza. Le restrizioni legate all’emergenza della pandemia non ci hanno impedito di vivere un breve momento di colloquio e di confronto con l’Azienda Paglieri e la nostra Azienda madrina del Settore Commerciale, la Bierredi di Genova, comprensive di due intense testimonianze dei nostri ex-allievi che sono inseriti con successo in queste realtà.

L’ex-allievo Matteo racconta la sua esperienza in Bierredi

 Prima del coffee break con alcuni formatori, i referenti delle Aziende hanno potuto visitare il nostro Centro che, per l’occasione, ha presentato il restyling realizzato per questo evento e peraltro molto apprezzato da tutte le Aziende. Dopo un breve confronto sulle logiche che presiedono la progettazione dei nostri corsi nei vari settori (commercio, meccanico e automotive) e dell’importanza dei feedback che ci pervengono dalle Aziende stesse in merito all’efficacia di tale progettazione, siamo entrati nel vivo delle nostre due giornate. Dopo questo momento di condivisione, il cuore dei SAL Days è entrato nel vivo con i colloqui da parte dei referenti delle Aziende intervenute con i nostri allievi di tutti i settori professionalizzanti.

I colloqui del secondo giorno di SAL Days

Per i nostri allievi tutto questo ha costituito una preziosa esperienza per misurarsi con un momento particolarmente importante e delicato come la presentazione del proprio curriculum. Per il lato Aziende è stata una preziosa occasione per poter avere un primo approccio con allievi che ormai si affacciano al mondo del lavoro alla vigilia del conseguimento della qualifica o che sono disponibili all’esperienza di un tirocinio estivo. Avreste dovuto vederli i nostri ragazzi/e: c’era quello tirato a lucido con pantalone scuro e camicia bianca; quello in tuta da lavoro perché si sa, la tuta ha sempre il suo fascino (magari anche un po’ sporca di grasso che non guasta mai!). Insomma si è respirata tanta emozione in queste due giornate ed il nostro ringraziamento va a chi, a diverso titolo, ha collaborato per buona riuscita di questa iniziativa: dagli organizzatori a chi ha collaborato nella realizzazione del restyling dei laboratori e degli esterni del Centro.

Concludiamo con un ringraziamento a coloro che sono intervenuti per le Aziende che hanno aderito all’evento e sono: Fabio Ciciriello e Gianni Sambarino per BIERREDI; Emanuele Repetto per NEOCERAM; Gianluca Spina per GEFIT; Angelo Dragonetti per BONINO; Nicola Mazzoccoli e Anna Moretti per PAGLIERI; Fausto Panizza e Olivia Pedron per PEDRON AUTO; Ornella Mazzolin per DESIGUAL; Ilaria Bocchio per SUPERMERCATI COSTA POCO; Massimiliano Piccione per NORAUTO; Florinel Marcel Dura per F.M.D.

Visita la foto gallery completa delle giornate!

Don Pietro Mellano

La Formazione Professionale e SAN GIUSEPPE

San Giuseppe è il patrono dei lavoratori e il CNOS-FAP è tra le Istituzioni Formative che in Piemonte si occupa di formare “onesti cittadini e buoni cristiani” come voleva Don Bosco, educando i giovani anche con la formazione al lavoro.

Ebbene il nostro Centro di Formazione Professionale, qui nella Casa Salesiana di Alessandria che è uno dei 13 del Piemonte e dei 60 in tutta Italia, ha pensato bene di sottolineare questa ricorrenza del 19 marzo con una funzione religioso presieduta da Don LuIgi Compagnoni e con i ragazzi che in questa giornata erano di turno nei laboratori, unica attività ammessa dalle ultime restrizioni contenute n
ell’ultimo DPCM in materia di lotta al covid-19.

L’ha voluta sottolineare per ricordare tutti quelli che sono in difficoltà in questo periodo;
per tutti gli allievi di tutti i settori professionali del CFP che si stanno sacrificando nella formazione a distanza tra mille difficoltà tecnologiche ed economiche, per frequentare in presenza nelle ore laboratoristi e per andare in stage;

Allievi del settore Servizi Impresa, foto scattata prima del 19 marzo 2020

Allievi del settore automotive all’opera in laboratorio (foto scattata prima del 19 marzo 2020)

foto scattata prima del 19 marzo 2020

per tutti i formatori che ce la stanno mettendo tutta per non farli sentire lontani e per quelli che nei laboratori si stanno prodigando per rispettare le regole del distanziamento all’interno delle quali bisogna operare; per i datori di lavoro e i loro dipendenti che nonostante tutto continuano ad ospitare i nostri allievi in stage.

Don Leonardo Mancini, Superiore dei Salesiani e Presidente del CNOS-FAP Piemonte incontra gli allievi del Centro di Formazione Professionale

Allievo del settore meccanico dell’industria a lavoro

A tutti grazie!

Il Direttore del CFP
Lidia Magrassi

Didattica a distanza e laboratori in presenza in entrambi le fasce di rischio

Didattica a distanza e formazione nei laboratori in presenza.
Così da lunedì 8 marzo proseguirà l’istruzione regionale: a distanza al 100% “ad eccezione di nidi e micronidi e dell’attività scolastica per i disabili e dei laboratori“.
Questo è il contenuto delle disposizioni della nostra Regione, che potete leggere in modo approfondito e completo su PIEMONTE INFORMA.
Le scelte fatte per contenere la terza ondata di covid-19 dividono il Piemonte in due fasce di rischio per attuare l’ultimo DPCM, resosi necessario per l’incremento dei contagi in questa che è definita la terza ondata della pandemia in attesa che il vaccino arrivi in fretta e possa incidere in modo definitivo.
Ecco le dichiarazioni rilasciate dal Presidente Alberto Cirio e dall’Assessore all’Istruzione e Formazione Professionale, tratte sempre da Piemonte Informa, il sito web che contiene tutte le informazioni sui lavori della nostra amministrazione regionale.

“Sono misure dolorose e si vorrebbero evitare, tanto che abbiamo fatto un lavoro certosino – commenta il presidente Alberto Cirio. Abbiamo diviso il Piemonte in 38 distretti e abbiamo applicato i parametri che ci ha dato il Governo distretto per distretto, in modo da non chiudere dove non è strettamente necessario. Dove l’abbiamo fatto è perché sarebbe stato da incoscienti non intervenire. Speriamo che gli effetti di queste misure si facciano sentire subito, in modo da tornare il prima possibile alla scuola in presenza”.

“Sappiamo quanto sia difficile per le famiglie questo momento, per questo abbiamo lavorato chirurgicamente sui territori per mantenere aperto il più possibile ove possibile sulla base del nuovo Dpcm, che impone regole più stringenti e vincolanti – aggiunge l’assessore all’Istruzione Elena Chiorino. “Proprio perché le nostre scuole stanno collaborando bene, ed i dati che ci provengono dal Progetto Scuola Sicura ne sono una prova tangibile, continueremo a lavorare assiduamente per garantire l’attività educativa e didattica, non solo perché i nostri bambini e ragazzi ne hanno diritto, ma anche e soprattutto, perché ne hanno bisogno. Quel che è certo, e su cui mi permetto di rinnovare l’invito, è di essere tutti ancora più responsabili e attenti, non solo a scuola, ma anche fuori dalle mura scolastiche poiché la scuola è non solo una, ma ‘la’ priorità assoluta”.

Su i canali di comunicazione dell’Associazione, regionali e locali, troverete le disposizioni dettagliate di ciascuno dei tredici Centri di formazione professionale contenti le misure adottate per svolgere le attività in presenza nei laboratori nella massima sicurezza nel rispetto delle norme anti-covid.

 

 

Lunedì 8 marzo: auguriamo a tutte le donne che prima di tutto siano rispettate come persone!

 

Iscrizioni Online per l’Anno Formativo 2021-22

Tempo di scelta, tempo di iscrizioni! La Formazione Professionale ti attende!

Saranno aperte sino al 25 gennaio 2021 le iscrizioni on-line per il prossimo anno formativo 2021-22: è arrivato quindi il momento – per famiglie e ragazzi – di scegliere “cosa vuoi diventare” come sottolinea la campagna orientamento del Cnos-Fap.

Il nostro Centro di Formazione Professionale come tutti i centri di formazione CNOS FAP della Regione propone a tutti i giovani in uscita dalla terza media un’attività di “Porte Aperte”.

Sarà un’occasione per visitare i nostri laboratori, conoscere i nostri ragazzi ed avere un colloquio con i formatori ed il nostro orientatore (prenotandosi al numero 0131 341364 o inviando una mail a segreteria.alessandria@cnosfap.net) il 16 gennaio 2021 dalle ore 8.30 alle ore 12.00 in alternatevi potete seguire la diretta facebook sulla nostra pagina 

Nel prossimo anno formativo Il CNOS FAP di Alessandria propone i seguenti percorsi formativi: clicca su ogni singolo corso per gli approfondimenti o per ricevere informazioni.

Operatore ai Servizi di Impresa 

Operatore Meccanico: Lavorazione meccanica, per asportazione e deformazione.

Tutti i percorsi hanno durata triennale per complessive 2970 ore, 990 ore annue e consentiranno il raggiungimento della Qualifica professionale.

Raggiunta la qualifica sarà possibile, dopo la frequenza di un quarto anno, acquisire il diploma professionale che è un diploma a tutti gli effetti e che consente l’ammissione ai percorsi universitari previa la frequenza di un quinto anno propedeutico all’Università. Chi non intendesse proseguire il proprio percorso formativo nei corsi che rilasciano diploma professionale potranno proseguire nella scuola nei percorsi scolastici tradizionali per raggiungere il diploma ovvero stipulare un regolare contratto di lavoro.

Genitori e allievi si trovano davanti ad una scelta impegnativa. La scelta del futuro è una scelta che richiede coraggio e speranza. Il nostro Centro vi aspetta per accompagnarvi a comprendere un po’ di più sulla formazione professionale e sulle opportunità che offre. Nel nostro centro troverete anche degli operatori a vostra disposizione per procedere all’iscrizione che, anche quest’anno, avviene in modo telematico dal 4 al 25 di gennaio 2021.

Per effettuare la tua iscrizione on-line puoi cliccare sull’immagine qui sotto.

Segnaliamo alle famiglie intenzionate ad iscrivere i propri figli presso il nostro Centro di Formazione Professionale che il codice meccanografico della nostra scuola è il seguente:

·         Alessandria (C.so Acqui, 398): ALCF00600R

Le famiglie che avessero necessità di un computer connesso ad internet e/o di un supporto tecnico per effettuare l’iscrizione, possono recarsi presso il nostro Centro nei seguenti orari:

  • Segreteria Cnos-Fap sede di ALESSANDRIA – da lunedì a giovedì il mattino dalle 8.00 alle 11.30 ed il pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00 e venerdì dalle 8.00 alle 11.00

Si prega di contattare telefonicamente la segreteria per fissare un appuntamento, prima di recarsi presso il Centro.

Ricordiamo che è obbligatorio indicare una scuola superiore come scelta opzionale e che è opportuno fare una seconda scelta in un altro CFP vicino.

Segnaliamo che in caso di iscrizioni in eccedenza, i candidati verranno accettati secondo le seguenti priorità:

  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2007 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Per gli allievi con disabilità:

  • CERTIFICAZIONE AGGIORNATA: consegna in segreteria della certificazione con la dichiarazione di idoneità al lavoro nel laboratorio specifico per l’indirizzo scelto entro il termine ministeriale di accettazione della domanda.
  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2007 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Vi aspettiamo!

 

Dopo la terza media dove vado? Cosa scegliere, come scegliere.

 

Lo sportello di Obiettivo Orientamento Piemonte è a tua disposizione per supportarti in questo importante momento del tuo percorso scolastico.
Se hai dubbi, sei confuso, o vuoi confrontarti con un operatore per verificare la tua scelta siamo a tua disposizione:
tutti i giovedì dalle 9 alle 13 – dalle 14 alle 16
tutti i venerdì dalle 9 alle 13
Puoi prenotare il tuo appuntamento (online o in presenza):
– cliccando QUI
– chiamando la nostra segreteria al numero 0131341364
– inviando una mail a orientamento.alessandria@cnosfap.net
Vi aspettiamo!

L’alleanza educativa tra formazione professionale e impresa: l’esperienza del Gruppo BONINO e CNOSFAP

CNOS-FAP Centro di Formazione Professionale Salesiana si impegna da anni nella valorizzazione e nella crescita personale e formativa di ragazzi che iniziano ad approcciarsi, per la prima volta, al mondo del lavoro.

Un intento reso possibile nel tempo grazie alla proficua e fruttuosa collaborazione con alcune tra le più importanti realtà imprenditoriali del territorio. Consolidata la partnership pluriennale con il Gruppo Bonino, azienda oggi più che mai proiettata sulle tecnologie 4.0, è emersa la necessità di investire sui giovani per il futuro, perché questi siano in grado di affrontare le sfide di un mercato del lavoro in rapida evoluzione.

Bonino Group opera a livello internazionale nella progettazione e costruzione di sistemi automatici di orientamento e controllo per linee di produzione a bassa, media e alta cadenza e in ogni tipo di settore merceologico e tipologia di mercato.

Da almeno dieci anni accoglie, in stage curriculare, giovani risorse e da tre anni aderisce al modello di formazione professionale duale, un’alternanza strutturata tra scuola e lavoro che vede il centro di formazione, sul settore tecnico, in continuo monitoraggio delle competenze acquisite in impresa.

Il rapporto duale si è quindi declinato, con il Gruppo Bonino, nella stipula di sei contratti di Apprendistato di primo livello, finalizzati al conseguimento di una qualifica (percorso della durata di tre anni) o di un diploma professionale (percorso della durata di quattro anni).

In entrambe le tipologie di percorso si prevede che l’allievo frequenti, per l’intero anno scolastico, due giorni alla settimana a scuola e i restanti tre giorni presso l’azienda interessata, per un totale di 1000 ore di formazione.

La partnership con il Gruppo, avviata grazie all’impulso dell’Amministratore Delegato Stefano Arnaldo, non si è limitata alla co-progettazione di percorsi formativi in apprendistato duale, ma ha espresso il suo plus metodologico nella consulenza tecnica prestata dal Sig. Angelo Dragonetti, responsabile della produzione HI- SPEED division.

Dal 2018 collabora infatti con CNOSFAP all’interno del laboratorio meccanico, mettendo a disposizione dei giovani allievi la sua competenza, la sua visione creativa e lungimirante e le capacità di coaching aziendale proprie di un tecnico di lunga esperienza.

L’alleanza educativa tra formazione professionale e azienda si esprime in tutta la sua potenzialità innalzando la qualità delle competenze offerte dal Centro e, grazie alla condivisione di questo obiettivo con le imprese, arricchisce il territorio di risorse specializzate.

Open Day online

Open day online sabato 28 novembre 2020.

Sabato 28 novembre 2020 si terrà il primo Open Day del centro di formazione professionale Cnos-Fap di Alessandria.
Alle ore 9.00 il centro aprirà le proprie porte al pubblico tramite una diretta facebook per presentare la proposta formativa e per fornire supporto alle famiglie ed ai ragazzi/e che si apprestano ad effettuare la scelta del proprio percorso di scuola secondaria di II° grado.

Sarà un’occasione per visitare i nostri laboratori, conoscere i nostri ragazzi ed avere un colloquio con i formatori ed il nostro orientatore (prenotandosi al numero 0131 341364, inviando una mail a segreteria.alessandria@cnosfap.net o tramite il sito https://bit.ly/36ZTP7F – specificare se in presenza o via web).

Vi aspettiamo!

Apertura iscrizioni per il corso gratuito di Operatore Socio Sanitario

Il giorno 7 settembre 2020 si apriranno le iscrizioni per il corso gratuito, finanziato dalla Regione Piemonte, di Operatore Socio Sanitario (O.S.S. – Corso in attesa di approvazione D. 576 del 26/06/2018).

L’operatore Socio Sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario: in ambiente ospedaliero, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali e al domicilio dell’utente. L’operatore O.S.S., nell’assolvimento delle sue mansioni, agisce come figura di supporto in base alle proprie competenze ed in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale preposto. Deve soprattutto saper svolgere attività di aiuto attraverso interventi igienico-sanitari e di carattere sociale.

Il corso è rivolto a: persone in prevalenza disoccupate, giovani (di età pari o superiore a 18 anni) e adulte in possesso di Licenza di Scuola Secondaria di I° grado. La prevalenza è determinata dalla metà più uno del totale degli allievi iscritti (max 25). Alcune quote sono riservate ad immigrati stranieri (tra il 20% e il 30% sul totale), giovani e adulti in bassa scolarità (almeno il 40% del totale degli allievi iscritti).

La durata del corso è di 1000 ore (di cui 440 di stage) con orario diurno. Obbligo di frequenza, ore assenza massime consentite il 10%.

Data iscrizioni: dal 7 settembre 2020 al 25 settembre 2020.

Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dell’agenzia formativa Cnos-Fap dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Per ulteriori informazioni scarica il PDF

Ci siamo e ci saremo!

Tutto ha il suo momento,

e ogni evento ha il suo tempo sotto il cielo

(Qoelet, 3.1)

Ci siamo, compagni di strada in questo momento di sofferenza per la preoccupazione, per la malattia e purtroppo per i lutti che colpiscono la città e persone che conosciamo. Condividiamo questo tratto di strada accidentato, faticoso, doloroso ogni giorno cercando di portare un po’ di normalità: nelle telefonate, nelle video chiamate, per spiegare come svolgere un compito.

Ci siamo, cercatori di speranza in una situazione ci sta riservando dolore ma anche sorprese e scoperte. “Non c’è insegnamento senza apprendimento”, diceva un pedagogista brasiliano: ogni giorno anche noi formatori impariamo e sperimentiamo qualcosa di nuovo. Abbiamo imparato a fare formazione in un modo nuovo, usando strumenti che prima conoscevamo ma non utilizzavamo con questa intensità. E poi lo smart-working, una nuova gestione del tempo, come sono diverse le riunioni o le lezioni online…

E voi, ragazzi, ci siete? Vi rendete conto di come migliora la vostra capacità di usare il PC, il tablet e lo smartphone per studiare e imparare? Sono le competenze digitali, quelle di cui abbiamo parlato tante volte in classe e che tanto vi aiuteranno in futuro.

Riuscite ad essere più autonomi e organizzati? “All’inizio se la prof non chiamava mia mamma i compiti non li facevo, ma adesso mi organizzo senza aspettare la telefonata”. Rispettare i tempi, avere un obiettivo, organizzare la giornata, sopportare di non poter uscire, aiutare fratelli e sorelle a fare i compiti o a seguire le loro lezioni: ecco, state sperimentando quelle che si chiamano “soft skills”, così importanti che vengono anche chiamate “life skills”, competenze per la vita!

Qual è dunque il messaggio nascosto in questo tempo? La speranza non è nel futuro, ma nel presente, nell’accettare (nel senso del latino accipio = accogliere) quello che questa situazione ci offre come occasione di crescita.

E’ oggi il tempo opportuno! Oggi state costruendo il vostro futuro, oggi ci prepariamo per il giorno in cui potremo nuovamente accoglierci e incontrarci: voi, i vostri genitori, i nuovi allievi e le nuove allieve con le loro famiglie. Un po’ come per la Pasqua, il tempo del dolore e della distanza ci preparano per la gioia di un nuovo incontro.

Stiamo lavorando con voi perché ci saremo!

 

Lo staff del CFP #CNOSdontstop