Apertura iscrizioni per il corso gratuito di Operatore Socio Sanitario

Si apriranno domani le iscrizioni per il corso gratuito, finanziato dalla Regione Piemonte, di Operatore Socio Sanitario (O.S.S. – Corso in attesa di approvazione D. 576 del 26/06/2018).

L’operatore Socio Sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario: in ambiente ospedaliero, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali e al domicilio dell’utente. L’operatore O.S.S., nell’assolvimento delle sue mansioni, agisce come figura di supporto in base alle proprie competenze ed in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale preposto. Deve soprattutto saper svolgere attività di aiuto attraverso interventi igienico-sanitari e di carattere sociale.

Il corso è rivolto a: persone in prevalenza disoccupate, giovani (di età pari o superiore a 18 anni) e adulte in possesso di Licenza di Scuola Secondaria di I° grado. La prevalenza è determinata dalla metà più uno del totale degli allievi iscritti (max 25). Alcune quote sono riservate ad immigrati stranieri (tra il 20% e il 30% sul totale), giovani e adulti in bassa scolarità (almeno il 40% del totale degli allievi iscritti).

La durata del corso è di 1000 ore (di cui 440 di stage) con orario diurno. Obbligo di frequenza, ore assenza massime consentite il 10%.

Data iscrizioni: dal 17 settembre 2019 al 7 ottobre 2019.

Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dell’agenzia formativa Cnos-Fap dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Per ulteriori informazioni scarica il Pdf

Sal Day 2019

Si è svolta nella giornata di giovedì 30 maggio 2019 l’edizione annuale del SAL DAY 2019, la giornata che i centri di formazione professionale CNOS FAP di tutta Italia dedicano all’ incontro tra aziende e allievi per promuovere l’inserimento lavorativo degli allievi prossimi alla qualifica attraverso gli sportelli per i Servizi Al Lavoro.

Gli allievi del CFP si sono ritrovati “A tu per tu con le imprese”, in un serrato susseguirsi di colloqui, scambio di informazioni e curriculum vitae che ha visto impegnato un numero consistente di realtà aziendali e produttive del nostro territorio (Gualapack, Neoceram, Gefit, Abazia, Bonino, Tema, Bierredi, Paglieri, La Sicilia in bocca, Cisl Alessandria-Asti, Consorzio Proplast, FabLab, Mino, Simal, Costa Poco, Arfea, Libreria Berardini, Anfossi  Abbigliamento).

Un’occasione per gli alunni di sostenere un vero colloquio di selezione in vista di future opportunità, ma anche un’opportunità per apprendere dalla viva voce delle imprese del territorio quali competenze e abilità sono oggi necessarie per essere apprezzati sul mercato del lavoro.

Un secondo momento di incontro e di ringraziamento – con la partecipazione della dott.ssa Marinella Bonomo (responsabile Education e Formazione Confindustria Alessandria) e di Giovanni Casaleggio, Console dei Maestri del Lavoro della Provincia di Alessandria – è stato dedicato a una restituzione alle aziende del valore essenziale della loro collaborazione: nell’ambito dei 12 corsi di qualifica e diploma per giovani e adulti sono stati avviati allo stage 155 allievi, per un totale di più di 50mila ore di formazione svolte in azienda.

Di queste una parte si è svolta nella cornice dell’apprendistato per il conseguimento della qualifica e del diploma professionale, il cosiddetto “apprendistato duale”, progetto innovativo  in cui il centro di formazione professionale e l’azienda collaborano a stretto contatto per realizzare gli apprendimenti previsti sia in aula che in situazione concreta di lavoro.

A tutto questo si aggiungono i 23 tirocini attivati alla data attuale, che spesso danno seguito a una esperienza positiva di stage curricolare e che sono destinati ad aumentare con la conclusione delle attività formative a giugno.

Ragione per guardare avanti con speranza e impegno, con una “foto di gruppo” che rappresenti plasticamente l’ormai imprescindibile legame tra aziende, territorio e formazione professionale salesiana.

 

 

 

 

 

 

L’Academy BMW fa tappa ad Alessandria

I ragazzi del corso Biennale di Operatore ai Veicoli a Motore del CnosFap selezionati per il progetto Academy BMW

Sono sei gli allievi del corso “Operatore alla riparazione dei veicoli a motore” del CFP CNOS-Fap di Alessandria selezionati per l’Academy BMW, il progetto di orientamento, selezione e formazione studiato da BMW e promosso da Randstad a livello nazionale, dal nord al centro Italia.

Per BMW lo sviluppo del personale è così fondamentale che il progetto partirà, dopo la selezione di tutti i candidati, proprio dalla formazione sulle soft skills, ormai ritenute le competenze più cruciali per investire nei talenti. Successivamente la formazione verterà sui prodotti e le tecnologie del Gruppo, con l’obiettivo ultimo di inserire giovani tecnici specializzati nella rete di assistenza di BMW Group.

Il progetto è interamente sponsorizzato dall’azienda e prevede la partecipazione altamente qualificata di BMW Group Training Centre, struttura dedicata alla formazione della nota Casa Automobilistica.

Secondo Martina De Mori, referente dei rapporti con le imprese per il CFP CNOS-Fap di Alessandria, questa iniziativa rappresenta “uno strumento formativo innovativo rispetto al passato, che dà valore alla componente attitudinale delle persone, poiché consente ai futuri qualificati nell’ambito del settore Automotive di rafforzare ulteriormente le competenze professionali e trasversali”. Il Direttore del Centro, Mauro Teruggi, ha definito questa opportunità come una “virtuosa collaborazione tra eccellenze nei rispettivi ambiti”.

I ragazzi incontrano l’Avis

Il giorno 22 gennaio si è svolto un incontro bellissimo e molto importante per i nostri ragazzi.

I volontari dell’AVIS Alessandria e AVIS Valenza hanno voluto promuovere la formazione del Primo Soccorso e la Donazione del Sangue.

Nella prima parte della mattinata i volontari del primo soccorso dell’Avis di Valenza hanno spiegato quanto sia importante la tempestività del primo soccorso e, grazie all’aiuto di un manichino, hanno illustrato le tecniche di approccio alla vittima in difficoltà, dal come avvicinarsi al come agire in caso di emergenza.

I tecnici hanno poi spiegato nel dettaglio alcune pratiche come il massaggio cardiaco e, con grande entusiasmo, i nostri ragazzi si sono messi in gioco provando ad effettuare questa tipologia di azione. E’ stato ribadito ovviamente il concetto di emergenza ed il numero da chiamare in caso di necessità, ovvero il numero unico 112 dal quale possono partire diverse tipologie di interventi.

Nella seconda parte della mattinata i volontari dell’Avis di Alessandria hanno spiegato l’importanza della donazione del sangue e di quanto questo gesto sia importante per salvare delle vite.

Il sangue donato è destinato alle persone vittime di incidenti, durante gli interventi chirurgici, alle persone trapiantate o che necessitano di una trasfusione. Davvero un piccolo gesto che può fare molto e che salva delle vite.

L’essere donatore aiuta anche a fare prevenzione verso noi stessi poiché, quando si diventa donatori, si viene monitorati a livello medico e quindi si riesce a tenere meglio sotto controllo la propria salute.

Per chi volesse è possibile donare anche il plasma o le piastrine importanti tanto quanto il sangue.

Speriamo che anche i nostri ragazzi possano diventare donatori attivi per poter aiutare tante persone.

Donare Sangue, un piccolo gesto che può salvare una vita. Semplicemente Un Gesto D’Amore Importante! Avis

Iscrizioni Online per l’Anno Formativo 2019-20

Tempo di scelta, tempo di iscrizioni! La Formazione Professionale ti attende!

Iscrizioni aperte per tutte le scuole dal 7 al 31 gennaio.

Dal 7 gennaio al 31 gennaio tutti i giovani frequentanti il terzo anno della scuola media sono chiamati a scegliere il loro futuro percorso scolastico.

Il nostro Centro di Formazione Professionale come tutti i centri di formazione CNOS FAP della Regione propone a tutti i giovani in uscita dalla terza media un’attività di “Porte Aperte”.

Le famiglie e i giovani che lo desiderano potranno visitare il nostro centro di formazione ed incontrare formatori e allievi che presenteranno i corsi proposti il giorno 12 gennaio 2019 dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Nel prossimo anno formativo Il CNOS FAP di Alessandria propone i seguenti percorsi formativi:Operatore ai Servizi di Vendita e Operatore Meccanico: Costruzioni su macchine utensili a controllo numerico.

Tutti i percorsi hanno durata triennale per complessive 2970 ore, 990 ore annue e consentiranno il raggiungimento della Qualifica professionale. Raggiunta la qualifica sarà possibile, dopo la frequenza di un quarto anno, acquisire il diploma professionale che è un diploma a tutti gli effetti e che consente l’ammissione ai percorsi universitari previa la frequenza di un quinto anno propedeutico all’Università. Chi non intendesse proseguire il proprio percorso formativo nei corsi che rilasciano diploma professionale potranno proseguire nella scuola nei percorsi scolastici tradizionali per raggiungere il diploma ovvero stipulare un regolare contratto di lavoro.

In ogni momento del percorso gli allievi potranno passare, ove lo desiderassero, ai percorsi di istruzione tradizionale in quanto la formazione erogata nei corsi di formazione professionale è, nei contenuti, identica a quella erogata nei corsi tradizionali, la differenza consiste nella metodologia con cui si raggiungono queste competenze che nei nostri percorsi presuppongono di partire sempre da un approccio pratico.

Ogni percorso formativo prevede una forte componente pratica in quanto almeno il 50% delle ore di ciascun corso sono relative a discipline professionali. Di questo monte ore pratico un numero molto consistente di ore si svolge nei laboratori attrezzati con le tecnologie più all’avanguardia. Questa caratteristica peculiare della formazione professionale accompagnata alla presenza in ciascun corso di un modulo di stage che porterà gli allievi per circa due mesi dentro le imprese, generalmente al terzo anno, consente di acquisire quella forte competenza operativa che ne consente l’assunzione all’acquisizione della qualifica, cosa che avviene, secondo i rilevamenti dell’ultimo anno, nel 90% dei casi.

Genitori e allievi si trovano davanti ad una scelta impegnativa. La scelta del futuro è una scelta che richiede coraggio e speranza. Il nostro Centro vi aspetta per accompagnarvi a comprendere un po’ di più sulla formazione professionale e sulle opportunità che offre. Nel nostro centro troverete anche degli operatori a vostra disposizione per procedere all’iscrizione che, anche quest’anno, avviene in modo telematico dal 7 al 31 di gennaio 2019. Le nostre Direzioni, disponendo di un apposito accredito, potranno accedere alla piattaforma “Scuola in Chiaro” ed accompagnare le famiglie nella procedura di iscrizione.

Segnaliamo alle famiglie intenzionate ad iscrivere i propri figli presso il nostro Centro di Formazione Professionale che il codice meccanografico della nostra scuola è il seguente:

  • Alessandria (C.so Acqui, 398): ALCF00600R

  • Serravalle (Via Romita, 67): ALCF00200D

Le famiglie che avessero necessità di un computer connesso ad internet e/o di un supporto tecnico per effettuare l’iscrizione, possono recarsi presso il nostro Centro nei seguenti orari:

  • Segreteria Cnos-Fap sede di ALESSANDRIA – da lunedì a giovedì il mattino dalle 8.00 alle 11.30 ed il pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00 e venerdì dalle 8.00 alle 11.00
  • Segreteria Cnos-Fap sede di SERRAVALLE SCRIVIA – da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 12.00

Si prega di contattare comunque telefonicamente la segreteria per fissare un appuntamento, prima di recarsi presso il Centro.

Ricordiamo che è obbligatorio indicare una scuola superiore come scelta opzionale e che è opportuno fare una seconda scelta in un altro CFP vicino.

Segnaliamo che in caso di iscrizioni in eccedenza, i candidati verranno accettati secondo le seguenti priorità:

  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2005 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Per gli allievi con disabilità:

  • CERTIFICAZIONE AGGIORNATA: consegna in segreteria della certificazione con la dichiarazione di idoneità al lavoro nel laboratorio specifico per l’indirizzo scelto entro il termine ministeriale di accettazione della domanda.
  • ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2005 con percorso regolare di studi
  • CONTATTO DELLA FAMIGLIA CON IL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’
  • DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE: priorità a chi abita più vicino.

Vedi informativa per disabili

La domanda sarà considerata non valida in caso di dichiarazione mendace rispetto alla disabilità.

“È tempo di scegliere, è tempo di diventare grandi!”, commenta (Don Gianfranco Avallone Direttore dell’Opera Salesiana) “In questo percorso bello e impegnativo CNOS FAP Regione Piemonte da quarant’anni si offre a questo territorio, alle famiglie, alle imprese ma soprattutto ai giovani con l’ambizione di accompagnarli, secondo il sogno di Don Bosco, ad essere “felici nel tempo e nell’eternità.” Vi aspettiamo nella nostra sede di Alessandria in Corso Acqui, 398.

Apertura iscrizioni per il corso gratuito di Operatore Socio Sanitario

Si sono aperte oggi le iscrizioni per il corso gratuito, finanziato dalla Regione Piemonte, di Operatore Socio Sanitario (O.S.S. – n° B6-40-0-2019 – D. 576 del 26/06/2018).

L’operatore Socio Sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale che in quello sanitario: in ambiente ospedaliero, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali e al domicilio dell’utente. L’operatore O.S.S., nell’assolvimento delle sue mansioni, agisce come figura di supporto in base alle proprie competenze ed in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale preposto. Deve soprattutto saper svolgere attività di aiuto attraverso interventi igienico-sanitari e di carattere sociale.

Il corso è rivolto a: persone in prevalenza disoccupate, giovani (di età pari o superiore a 18 anni) e adulte in possesso di Licenza di Scuola Secondaria di I° grado. La prevalenza è determinata dalla metà più uno del totale degli allievi iscritti (max 30). Alcune quote sono riservate ad immigrati stranieri (tra il 20% e il 30% sul totale), giovani e adulti in bassa scolarità (almeno il 40% del totale degli allievi iscritti).

La durata del corso è di 1000 ore (di cui 440 di stage) con orario diurno. Obbligo di frequenza, ore assenza massime consentite il 10%.

Data iscrizioni: dal 30 novembre al 14 dicembre 2018.

Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dell’agenzia formativa Cnos-Fap dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Per ulteriori informazioni scarica il Pdf

 

 

 

SIAMO TORNATI… CON TANTE NOVITA’!

Prende oggi il via il nuovo Anno Formativo e noi abbiamo iniziato ad accogliere tutti gli studenti con tante novità ad iniziare dagli ambienti.

Durante questo periodo di pausa dalle lezioni, i docenti hanno contribuito insieme a dei professionisti, a modificare l’aspetto del Centro. Sono state create nuove aule didattiche, tutte munite di videoproiettore e di nuovi arredi. È stata potenziata l’aula di informatica con nuove tecnologie. Sono stati disposti alcuni ambienti come il nuovo Sportello SAL, lo sportello di Orientamento ed un’area relax adiacente al nuovo cortile interno.

Le novità però riguardano anche i corsi dell’Obbligo di Istruzione, oltre al triennio di Operatore ai servizi di vendita, Operatore Meccanico Costruzioni su macchine utensili e a controllo numerico ed il biennio di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore, quest’anno sarà possibile conseguire il Diploma Professionale (IV Anno) sia come Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati che come Tecnico Commerciale delle Vendite.

Ma la nostra formazione è rivolta anche agli adulti con:

F.C.I. FORMAZIONE CONTINUA INDIVIDUALE rivolta ai lavoratori ed alle imprese, corsi finanziati fino al 70% dalla Regione Piemonte con le risorse del POR FSE 2014-2020 (Fondo Sociale Europeo)

  • Tecnologie CAD 2D Durata: 30 ore
  • Tecnologie CAD 3D Durata: 50 ore
  • Modellazione Solida e stampa 3D Durata: 24 ore
  • Elementi di programmazione di macchine utensili a controllo numerico Durata: 50 ore
  • Addetto impianti elettrici industriali tecniche di automazione con PLC Durata: 50 ore
  • Tecniche di saldatura Durata: 50 ore
  • Segnali di allarme del disturbo grafo-motorio Durata: 16 ore

 

M.D.L. MERCATO DEL LAVORO Avviso alla formazione professionale finalizzata alla lotta contro la disoccupazione (Mercato del lavoro) Determinazione n° 576 del 26/06/2018 corsi gratuiti di qualifica (in attesa di approvazione da parte della Regione Piemonte) per: disoccupati con licenza di scuola secondaria di I° grado, disoccupati specializzazione post qualifica – post diploma – post laurea, persone disabili, immigrati stranieri disoccupati e nell’ambito socio-assistenziale.

DISOCCUPATI POST QUALIFICA-DIPLOMA-LAUREA:

  • Tecnico di sistemi CAD Durata: 600 ore
  • Tecnico specializzato in commercio internazionale Durata: 800 ore
  • Conduttore programmatore di macchine utensili a C.N. Durata: 500 ore
  • Operatore Specializzato E-Commerce Durata: 600 ore

DISOCCUPATI CON LICENZA MEDIA DI I° GRADO:

  • Addetto Magazzino e Logistica Durata: 500 ore
  • Addetto alle macchine utensili a C.N. Durata: 600 ore
  • Addetto agli impianti Automatizzati Durata: 600 ore

PERSONE DISABILI

  • Formazione al lavoro – aiutante magazziniere pratico Durata: 600 ore

AMBITO SOCIO-ASSISTENZIALE

  • Operatore Socio Sanitario Durata: 1000 ore

IMMIGRATI STRANIERI DISOCCUPATI

  • Addetto alle lavorazioni meccaniche Durata: 600 ore

 

Ci saranno ancora tantissime novità durante quest’anno ma non ve le sveleremo tutte oggi, quindi continuate a seguirci!

Che sia un bellissimo e sereno anno per tutti voi! Ricco di gioia e di belle esperienze per crescere insieme!

Al via stage lavorativi per richiedenti asilo e rifugiati: il futuro è fare il saldatore!

Cambalache dà il via a un nuovo progetto di formazione e inserimento lavorativo per richiedenti asilo sul modello virtuoso di Bee My Job, ma questa volta nell’ambito saldatura.

Il via questa settimana nel laboratorio di saldatura dell’Agenzia formativa CNOS-FAP di Alessandria il nuovo progetto di formazione e inserimento lavorativo rivolto a richiedenti asilo e rifugiati, promosso da Cambalache, in collaborazione con CNOS-FAP e Confcooperative Asti-Alessandria, e realizzato con il contributo della Fondazione CRT, nell’ambito del bando Iniziativa Lavoro.

Da Alessandrianews.it l’articolo completo di cui abbiamo riportato l’inciso.

 

Maggio, tempo di Servizi Al Lavoro

Per il quarto anno consecutivo in tutti i centri di formazione professionale CNOS FAP d’Italia e del Piemonte si svolge il “SAL Day”, giornata dedicata al lavoro e alla diffusione delle informazioni relative ai servizi di incontro domanda/offerta di lavoro erogati dagli sportelli CNOS.

Avvicinare il mondo delle imprese e della formazione professionale per favorire l’occupabilità di giovani e meno giovani è un obiettivo strategico dei centri di formazione salesiani perseguito anche attraverso eventi pubblici che completano il quotidiano lavoro di accoglienza, formazione e orientamento sviluppato nei nostri centri.

L’iniziativa, per il centro di Alessandria, si è svolta nel pomeriggio giovedì 31 maggio lo scenario dell’evento locale.

Nel suo saluto il direttore dell’Opera salesiana, don Gianfranco Avallone, ha rimarcato che “Don Bosco è ricordato per molte cose, ma soprattutto per la sua vicinanza con il mondo del lavoro e per l’invenzione del primo apprendistato, perché don Bosco pensava la scuola necessariamente unita e collegata al lavoro”.

Il direttore del CFP, Mauro Teruggi, ha sottolineato che il Sal Day è “l’occasione per festeggiare le aziende che ci hanno sostenuto nel nostro anno, perché il loro sapere e le loro competenze completano naturalmente l’offerta formativa salesiana, tesa a sostenere la cultura dei mestieri e del lavoro”.

Ai saluti dei direttori “locali” ha fatto eco il direttore Nazionale della Federazione CNOS FAP, don Enrico Peretti,che ha rilasciato un videomessaggio in cui ricorda che non è proprio vero che non esistono opportunità di lavoro (si parla di 400.000 posti di lavoro vacanti in Italia), ma, piuttosto, esiste il bisogno di orientarsi e farsi accompagnare nei primi passi verso il proprio lavoro futuro. “Per questo sono nati i nostri servizi al lavoro, per questo invitiamo giovani e imprese a usufruire dei nostri servizi”.

 

Alcune aziende del territorio alessandrino si sono poi rese disponibili, attraverso i loro collaboratori, per raccogliere curricula e sostenere dei brevi colloqui con gli allievi dei corsi, attività formativa propedeutica alla prima ricerca di lavoro.

Il nostro ringraziamento per aver accettato di supportarci in questa delicata attività di preparazione va in particolare a quelle presenti (Gualapack S.p.A., Gefit, Proplast, La Greca, Fast Covering System, Bierredi, Anfossi, La Sicilia in Bocca, Co.Be. ), e con loro alle decine di aziende che collaborano con noi per accogliere e formare oltre un centinaio di giovani e adulti ogni anno.

Lo Sportello Sal è a disposizione di tutte le persone che cercano un’occupazione e delle Aziende alla ricerca di personale.

È possibile mettersi in contatto con il nostro sportello per un incontro senza impegno prendendo un appuntamento, allo 0131341364 oppure mandando una mail a: servizilavoro.alessandria@cnosfap.net.

Per tutte le altre informazioni sullo sportello Sal e per conoscere tutte le attività del nostro Centro di Formazione visitate il sito alessandria.cnosfap.net

 

Buon lavoro a tutti!!!